Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Il traditore tipo: una pellicola con un cast da Urlo



 

L'insegnante Perry e l'avvocato Gail sono una coppia inglese in vacanza ai Caraibi, in uno scenario da favola. Tutto cambia quando si imbattono in un rozzo e magnetico uomo russo di nome Dima, che possiede una tenuta sull'isola. Sebbene la regista Susanne White abbia una regia piuttosto pulita ed elegante, ma anche molto decisa, non riesce a sopperire a quelli che sono i gravissimi errori di una sceneggiatura poco curata. Più che di errori, in questo caso sono delle vere e proprie carenze, c'è una mancanza di armonia, carisma e carattere nella storia.
 
 
TRAMA
Durante una vacanza a Marrakech, una coppia inglese, Perry e Gail, fa amicizia con un carismatico uomo d'affari russo di nome Dima, che si rivela essere un boss del riciclaggio di denaro appartenente alla mafia russa. Perry e Gail accettano di aiutare Dima a fornire informazioni confidenziali ai servizi segreti inglesi, ritrovandosi così coinvolti nel mondo dello spionaggio politico internazionale. Tra Parigi e Berna, le Alpi francesi e i bassifondi di Londra, la coppia vive un pericoloso viaggio che li porterà a stringere alleanza con il governo britannico tramite uno spietato agente segreto dell'MI6.
 
Il cast composto da un numero di ottimi interpreti come Ewan McGregor e Stellan Skarsgård porta la pellicola a un livello di maggiore interesse, ma nonostante si tratta di un thriller manca un po' di suspense, cosa fondamentale per catturare l'attenzione dello spettatore. Consigliato a chi ama le serie thriller-poliziesco. In uscita il 5 maggio 2016.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter