Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Nelle sale "Crimson Peak", il nuovo horror gotico di Guillermo Del Toro

Dal 22 ottobre è finalmente arrivato nelle sale cinematografiche il nuovo film di Guillermo Del Toro, "Crimson Peak", con cui il regista riporta il genere romanzesco gotico sul grande schermo, dopo anni di oblio. "Questo film segna il mio tentativo di riportare in auge l'antico stile classico del genere romanzesco gotico delle grandi produzioni Hollywoodiane - ha spiegato Del Toro -. Il Periodo d'Oro del cinema ha prodotto film come 'Il Castello di Dragonwyck', 'Rebecca – La Prima Moglie'; 'La Porta Proibita (Jane Eyre) e 'Grandi Speranze (Great Expectations)'. Capolavori che sono poi finiti nel dimenticatoio negli anni 50, 60 e 70. Di fatto, sono passati circa 30 anni da quando è uscito un romanzo gotico di questa portata, e sono orgoglioso di presentarlo nuovamente sugli schermi". La nuova opera del regista di "Hellboy" e "Pacific Rim"  è un horror folle e misterioso, infestato da fantasmi ed oscure presenze, in un’ambientazione gotica che sembra discendere direttamente dall'immaginario di H.P. Lovecraft.

La pellicola, ambientata nel 1901, ha come protagonista la giovane Edith, che si innamora e sposa il misterioso Sir Thomas Sharpe, un nobile decaduto che vive con la sorella Lucille in una villa sulla collina di Crimson Peak, un luogo lugubre e tetro che si erge su un terreno pieno di argilla rossa, in grado di colorare la neve del colore del sangue… La giovane Edith inizia a vedere fantasmi raccapriccianti, tra cui quello della madre, che la mettono in guardia: "Attenta a Crimson Peak!". Il cast del film è di tutto rispetto: nel ruolo della protagonista Edith c’è Mia Wasikowska, mentre Tom Hiddleston interpreta Sir Thomas Sharpe e Jessica Chastain è Lady Lucille Sharpe, la malvagia sorella di Sir Thomas.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter