Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Kölsch e Fix alla Villa delle Rose con Cocoon Riccione

Normal 0 14 false false false IT JA X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Cambria",serif; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

 

Musica per veri intenditori, mercoledì 25 luglio 2018 alla Villa delle Rose di Misano Adriatico. Merito della one-night Cocoon Riccione, che per la circostanza propone Kölsch e Markus Fix.

 

 

Il suo set di domenica 22 luglio al festival Tomorrowland ha incantato tutti quanti. Una presentazione di altissimo livello, l’ennesima conferma che il dj e produttore danese Kölsch rientra nello stretto olimpo dei dj capaci di portare tutto il pubblico dalla sua parte senza mai abdicare al suo credo musicale. Definito da Annie Mac di BBC Radio 1 “The King when it comes to piano and house music”, Kölsch ha venduto milioni di dischi con i suoi tre album “1977”, “1983” e “1989”, vera e propria trilogia uscita per l’etichetta tedesca Kompakt, così come il suo remix di “Hell To The Liars” dei London Grammar (2017) rientra nei capolavori assoluti dell’elettronica. Tra le ultime news che lo riguardano, l’uscita del suo nuovo disco “Hal”, realizzato insieme a Tiga ed uscito per la sua label Ipso. Ipso è anche il nuovo party di Kölsch, inaugurato con un set di nove ore a Cologna, e che ad ottobre si terrà ad Amsterdam, dopo essersi svolto sia in Germania che negli Stati Uniti.

Mercoledì 25 luglio Kölsch è affiancato da Markus Fix, dj e produttore cresciuto ispirato dai Kraftwerk e da Sven Väth, il padre fondatore di Cocoon, con il quale ha trovato la via maestra. Da allora non ha più smesso di percorrerla, come dimostra una delle sue ultime release, “Crawling”, realizzata insieme a Dorian Paic per l’etichetta discografica Housewax.

 

Nella foto di Giacomo Perotti Kölsch in consolle la scorsa estate alla Villa delle Rose 

 

www.villadellerose.net

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter