Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

venerdì 23 febbraio 2018 Black Coffee al Gate di Milano

Normal 0 14 false false false IT JA X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

La Milano Fashion Week di febbraio attira i riflettori da tutto il mondo anche grazie ai party serali e ai suoi dj, autentici special guest di serate per le quali la caccia all’invito diventa più che un must.

 

 

Una festa su tutte? Quella in calendario venerdì 23 febbraio 2018 al Gate di Milano, che vede in consolle Black Coffee, Salomè e Caravaca. Il sudafricano Nkosinathi Innocent Maphumulo, noto ai più come Black Coffee, non è soltanto un dj, è un’autentica gloria nazionale. I suoi meriti artistici lo hanno portato ad essere il primo dj resident nella storia dell’Hï Ibiza, il club che dalla scorsa estate ha preso il posto dello Space ed ha completamente rivoluzionato le leggi statiche e dinamiche del clubbing mondiale. Il 2018 lo vedrà protagonista grazie ad un’altra residenza, al Wynn di Las Vegas, così come ad aprile sarà tra i guest in California di Coachella, il festival dei festival. Autentico maestro della House, vanta un’infinita di premi e riconoscimenti; tra le sue collaborazioni doc spiccano quelle con Drake e Alicia Keys, così come Beyoncé e P.Diddy sono suoi acclarati fan.

 

www.gatemilano.com

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter