in

Alessandra Rumieri, la Taylor Mega italiana

La giovane modella cesenate è stata selezionata dall’Ap Production come una delle dodici modelle che in Val di Fassa hanno partecipato al contest digitale “Save the planet”: “Ho già 34mila followers, ma di Ferragni ce n’è una. Molto meglio studiare per diventare stilista”

A chi è nato negli anni Settanta non può sfuggire l’impressionante somiglianza con Gloria Guida, icona sexy della commedia all’italiana. Ma con i suoi oltre 34mila followers su instagram, la cesenate Alessandra Rumieri è soprattutto “figlia del suo tempo”, quello dominato dai social, dalla cultura del “like” e dal miraggio di diventare influencer.

Alessandra, però – musetto da cerbiatto, sorriso killer e un lato b che pare disegnato da Giotto – ha progetti più solidi ed ambiziosi. Instagram, per lei, non è il fine, ma un mezzo per arrivare ad esaudire il suo sogno, quello di diventare una stilista di grido e creare un suo brand di costumi.

Nel frattempo, però, “flirta” con il mondo dello spettacolo dove è già diventata, almeno a livello locale, una piccola diva. E proprio grazie alla sua intraprendenza, oltre alle innegabili doti fisiche, è stata selezionata dall’Ap Production come una delle dodici modelle che, dal 9 al 12 dicembre a Canazei, hanno partecipato al contest digitale “Save the planet”, un’iniziativa dedicata alla sostenibilità ambientale. 

Scoperta dal talent-scout Carmelo Tornatore, per tre giorni nei favolosi scenari della Val di Fassa, Alessandra è stata fotografata dal celebre videomaker Stefano Primaluce, dal fotografo di moda Renato Rivalta e dalla grande fotografa romana Roberta Canu, una delle professioniste dell’immagine più quotate nel mondo della ritrattistica italiana.

Tra i dirupi innevati delle Dolomiti, le Spa di acqua termale immerse nei boschi, in sella ai cavalli di montagna e in abiti di gala nell’hotel che ospitò la principessa Sissi, Alessandra ha vissuto a stretto contatto con veri vip, come Raffaella Fico, Roby Fachinetti e gli ex tornisti di “The Christmas Winter”. 

Per lei qualche sfilata nei concorsi di bellezza della regione, qualche servizio fotografico per alcune catene di negozi, ma soprattutto tanta attività sui social dove, per alcune aziende del territorio, già sponsorizza articoli di abbigliamento e cosmesi: “Mi sono sempre ispirata allo stile di Taylor Mega – dice – apprezzo la tipologia delle sue foto e la gran parte dei suoi outfit. Mi piacerebbe tanto seguire il suo percorso. Come influencer, invece, adoro Elisa Maino, l’apprezzo per la sua semplicità e la spontaneità. Ogni sua foto mi trasmette serenità e gioia. Per me è un modello a cui ispirarmi”.

Provetta ballerina (“ho partecipato a spettacoli di danza latina, classica e contemporanea”) coltiva tra i suoi hobby quello del pattinaggio: “In questo momento, però – dice – la priorità resta lo studio (frequenta l’Istituto Tecnico Moda di Forlì) perché di Ferragni ce n’è una e a me, nella vita reale, piacerebbe tanto realizzarmi come stilista”. 

Vota l'articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Abir Bougarn, la perla del Maghreb sbocciata a Bolzano

Andrea Roncato, nuova star di Netflix