in

Saint-Gobain Gyproc punta ancora sul Rally di Romagna

Si rinnova la partnership fra il Rally di Romagna e il Gruppo Saint-Gobain Gyproc che, anche per l’edizione 2020, sarà il main-sponsor della manifestazione ciclistica riolese. 

Un’intesa prestigiosa che, oltre a garantire risorse importanti per il movimento cicloturistico locale, conferma il legame sempre più solido tra il colosso industriale francese ed il territorio comprensoriale di Riolo Terme, considerato ormai un’area strategica.

Il vicino stabilimento di Casola Valsenio, infatti, è uno dei principali siti produttivi del gruppo che, numeri alla mano, rappresenta – dal 1983 ad oggi – una delle principali imprese mondiali nel mercato dei sistemi a secco e degli intonaci a base gesso.

Lo stabilimento si sviluppa su una superficie di circa 8 ettari di cui 20mila metri quadrati coperti a pochi chilometri dalla splendida Cava di Monte Tondo posta lungo la dorsale del gesso appenninica e più volte toccata dai bikers nelle precedenti edizioni del Rally. 

Un impegno sul territorio, come detto, sempre più intenso, con un occhio particolare alle bio-diversità locali. Saint-Gobain Gyproc, infatti, continua ad operare come ‘membro responsabile’ nella comunità, valorizzando il territorio e assicurandosi che l’estrazione sia condotta minimizzando gli impatti ambientali. 

L’interesse crescente e l’investimento continuo per la cava l’hanno resa con il tempo un luogo fruibile per varie iniziative (anche sportive, ad esempio percorsi di trekking), manifestazioni ed eventi culturali locali (ad esempio, letture in cava), talvolta con risonanza nazionale, come nel caso del Rally di Romagna, una delle più importanti corse a tappe europee per Mtb che Saint-Gobain Gyproc sponsorizza ormai da diversi anni: “Essere sponsor del Rally di Romagna da così tanti anni – spiegano dall’azienda – non significa semplicemente inserire il nostro brand in una competizione ciclista. E’ molto di più: significa relazione con il territorio, interazione con gli enti privati e le imprese della Romagna, rafforzare un legame con una terra dove abbiamo uno stabilimento produttivo e due cave dalle quali estraiamo il gesso necessario per produrre le nostre lastre in cartongesso”. 

Il rinnovo della partnership rappresenta, in prospettiva, una garanzia di sviluppo per tutto il Rally di Romagna, come spiega l’organizzatore Davide De Palma: “Poter contare su uno sponsor di livello mondiale – spiega – è, da sempre, per noi motivo di grande orgoglio, ma anche un importante volano per la crescita globale della nostra rassegna”. 

Una soddisfazione condivisa anche dal presidente del Romagna Bike Grandi Eventi Stefano Quarneti, secondo cui il rinnovo della partnership con il gruppo Saint-Gobain Gyproc “consentirà di proseguire nel progetto di sviluppo del Rally di Romagna e di continuare a dare impulso alle iniziative legate all’eco-sostenibilità e al turismo green sul territorio”. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

galactica 2018

A Capodanno torna Galactica, Electronic Music Festival

CamelPhat pic

‘Rabbit Hole’, il nuovo singolo dei CamelPhat