in

Musica. Dancedirectory.it presenta la versione 3.0: ecco tutte le novità

Dall’inizio del 2019 è on-line la versione 3.0 del sito www.dancedirectory.it che proprio in vista dei suoi vent’anni di attività, si è arricchita con una rinnovata veste grafica e nuove funzionalità abbinate ai singoli artisti con relativi video, foto e copertine. Ora è possibile navigare tra gli oltre 5.570 personaggi che sono entrati nella Italian Club Chart dal 1976 ad oggi, attraverso le 9.260 canzoni che ci hanno fatto ballare in 43 anni: un lasso di tempo che prende origine dalla nascita delle radio libere italiane e delle prime classifiche dance.

Il nuovo menù presenta le due principali classifiche settimanali ovvero Italian Club Chart e la sorellina House Chart che settimanalmente fotografano la scena dance italiana attraverso 50 posizioni. Il tutto affiancato dalle tre sezioni che rappresentano l’ossatura di www.dancedirectory.it: Artisti – Canzoni – Label.
In ognuna di esse si può rivivere i momenti migliori nella carriera dei singoli artisti e soprattutto, entrando nella sezione delle etichette discografiche, si riesce a fotografare in maniera diretta i loro anni d’oro attraverso le canzoni entrate in classifica, ordinate in base alla data di ingresso nella chart. Basterà ad esempio inserire nella ricerca una label dal passato storico come Flying, Baby Records, Pulse 8, 20th Century o Discomagic per avere immediatamente l’idea della loro evoluzione e purtroppo anche della fase discendente.

Questa versione 3.0 contiene nella home page anche i brani “Tenuti D’Occhio” ovvero un limitato numero di canzoni di cui consigliamo l’ascolto. Un modo per cercare di proporre il gusto del sito.
Da sottolineare anche sezione dedicata ai libri che hanno dato spunto alla realizzazione di questo portale: cinque edizioni della Guida che racconta il mondo della dance, con statistiche e naturalmente con le classifiche annuali dei brani più ballati nel nostro bellissimo Paese.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

La prima edizione di Love Music Park al Parco Forlanini di Milano

L’Italia della qualità a Parigi: ecco “Nonno Nino”, ristorante chic vicino l’Arco di Trionfo