in

Tutte le novità della Molo Street Parade 2019

Tante le novità che accompagnano l’ottava edizione della Molo Street Parade, in calendario sabato 29 giugno 2019 al Porto di Rimini, dove saranno collocati gli stage musicali, e nella spiaggia libera in Piazzale Boscovich, dove andranno in scena Holi Dance Festival e la one-night Diabolika.

Quest’anno sono sei i pescherecci selezionati per partecipare alla Molo Street Parade: vere e proprie consolle galleggianti dove si esibiranno un’ottantina di dj sia italiani che stranieri, in rappresentanza dei più variegati generi musicali: urban, edm, house, techno, revival, electro swing e tanto altro ancora. Il tutto mentre sulle banchine del Molo i pescatori serviranno i piatti simbolo della cucina locale, il pesce azzurro, in ossequio al fortunato slogan “dj set & sardoncino” che accompagna la Molo sin dalla sua nascita.

Il tutto spalmato su un chilometro di molo ed un chilometro di lungomare, con aree food e lounge e un vero proprio centro estetico a cielo aperto, grazie ad Obiettivo Bellezza, dove sarà possibile usufruire di un servizio di make up completamente gratuito.

L’ottava edizione della Molo inizia alle 10 di mattina per concludersi all’una di notte. Alle 12 entra in scena nella spiaggia libera in piazzale Boscovich Holi Dance Festival, il primo e più importante festival dei colori, con il suo carico di spettacoli, animazione, musica elettronica, scenografie, elefanti mastodontici e inediti laser show. Holi Dance Festival si ispira ad un’antica tradizione indiana, la cui origine si perde nei secoli dei secoli: ogni anno viene celebrata con canti, balli e il lancio di polvere colorata rivolto al cielo, che trasforma i partecipanti in autentici arcobaleni; on stage Danko, EDMMARO, Madras Revolution, Milla De La Soul, Sister Cash e Trashock. Dalle 21, sempre in spiaggia, Holi cede il testimone a Diabolika Reunion Tour con D Lewis, Emix, Paolo Bolognesi, Simone LP ed Henry Pass.

Sul Molo del Porto di Rimini, ogni peschereccio si caratterizzerà con le proprie selezioni musicali, curate da Radio Bruno, Coconuts, Wave Music Boat, Baia Imperiale & Samsara; Controsenso & Classic e Gran Caribe. Uno accanto all’altro, con gli effetti speciali garantiti da 150 metri di ledwall, visual, coriandoli e ovviamente impianti audio all’avanguardia. E alle 23.30 la novità assoluta rappresentata dallo spettacolo pirotecnico curato da Antonio Scarpato, autentico maestro del fuoco.

Tra i dj guest della Molo 2019 David Morales, Joe T Vannelli e Hector Romero, massimi alfieri mondiali della House Music, grazie anche e soprattutto alle loro release con l’etichetta discografica Def Mix. Morales, capace di aggiudicarsi nel 1998 i Grammy Awards (gli Oscar della Musica) deve essere considerato tra i primi ad aver assunto il ruolo di superstar della consolle.

“Questa edizione della Molo è un autentico show diffuso – spiega Lenny Lorenzi, Direttore Artistico della Molo dallo scorso anno – Si inizia di mattina e si prosegue sino a sera, in modo da coinvolgere un pubblico più trasversale possibile, sia in termini di età sia per quanto riguarda le preferenze musicali”.

Per la prima volta nella sua storia l’area spettacolo della Molo prevede l’ingresso a pagamento (10 euro, prevendite on line sul sito www.ciaotickets.com). Il biglietto d’ingresso consente un solo accesso. Una volta usciti dall’area spettacolo non sarà possibile rientrare con lo stesso biglietto già utilizzato; i minori di 14 anni dovranno essere accompagnati da un genitore o da un tutore legale.

Abbiamo a cuore un evento così importante per l’economia del nostro territorio – afferma Lucio Paesani, Presidente del Consorzio Rimini Porto, anche quest’anno organizzatore della Molo – Vogliamo garantire che il pubblico si possa divertire nel migliore dei modi, nel pieno rispetto delle normative in tema di ‘safety and security’, più che doverose in materia. La qualità del divertimento non può prescindere dalla qualità delle misure di sicurezza, tenendo anche in considerazione il fatto che per la prima volta la Molo non gode di alcun contributo pubblico”.

Autentica anteprima della Molo Street Parade, venerdì 28 giugno (dalle 19) entrerà in scena la Eat Parade, in programma dalla Rotonda del Grand Hotel alla zona del Faro di Rimini: street food all’insegna delle eccellenze alimentari locali, pesce azzurro, sardoncino e piadina in primis. Eat Parade prosegue anche sabato 29 giugno. Tra le ulteriori attrattive della Molo, l’Aperol Spritz Van Bar, un bus anni settanta all’altezza del Coconuts dove divertirsi e gustare l’aperitivo e il Casadei Danze Show (area pattinaggio lungomare Tintori) con oltre 50 ballerini che si esibiranno in balli per tutti i gusti e tutte le età, preceduto venerdì dallo show kids “Marco e le Martina’s. Arte e creatività, infine, con i progetti Made In Rimini, che ha firmato la maglia ufficiale della Molo 2019 e Laba Accademia, che ha scelto la Molo per intraprendere un particolare percorso formativo.

www.molostreetparade.it

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

Al Pirata di Cervia il Lecce brinda alla serie A

Rosa Sorrentino guest-star all’evento Lamborghini